Archivi categoria: Web

Tutte le news del mondo web

Cosa è la BlockChain di cui si sente molto parlare

Cosa è la blockchain

Cosa è la BlockChain? Come funziona la Blockchain? Come può essere utilizzata in Italia?

La Blockchain è una tecnologia nata a seguito della crisi economica del 2008 ed ancora oggi non si conosce il suo inventore. Da subito ha sollevato una doppia reazione. 

Ma cosa è effettivamente la Blockchain?

Possiamo definire la Blockchain un registro transazionale sicuro ed impenetrabile. Questo ci indica che può essere utilizzata in molti settori applicativi dove sia necessario un intermediato fidato, per esempio, in campo finanziario può essere utilizzata come un sistema di trasferimento del valore, in campo contrattualistico come il notaio che certifica il contratto, può sostituirsi alla motorizzazione civile nella compravendita di automobili o al catasto per la compravendita di case. In pratica elimina tutti gli intermediari fidati in quanto la tecnologia stessa è l'intermediato fidato, ma sopratutto è un sistema non modificabile o alterabile e molto più sicuro dell'attuale sistema bancario.

Questa tecnologia nacque nel 2008 dal suo inventore conosciuto con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto con l'idea di creare una forma di valore che fosse priva di inflazione, che non fosse soggetta al controllo dei governi e dalle banche centrali e che avesse dei tempi di transizione molto più veloci e molto più economici dell'attuale sistema bancario e fu cosi cha nacque il Bitcoin, la prima forma di criptomoneta generata dalla tecnologia Blockchain.

La blockchain è un nuovo concetto di trust che può essere centralizzato o decentralizzato.

Concretamente possiamo definire la Blockchain come un protocollo di comunicazione basato sulla logica del database distribuito (un database in cui i  dati non sono memorizzati su un solo server ma su più macchine collegate tra loro, chiamate nodi).

La Blockchain è un database formato da blocchi nei quali vengono memorizzate transazioni valide correlate da un marcatore temporale (timestamp). Ogni blocco include l’hash (ossia una funzione informatica algoritmica irreversibile che mappa una stringa di caratteri di lunghezza arbitraria in una stringa di caratteri di lunghezza predefinita) del blocco precedente, in questo modo si collegano i blocchi insieme. I blocchi  così collegati formano una catena, con ogni blocco addizionale che rinforza quelli precedenti.

La Blockchain nella forma iniziale in cui fu progettata è anche un registro pubblico e condiviso costituito da una serie di client (computer o server). La Blockchain è organizzata per aggiornarsi automaticamente su ciascuno dei client che partecipano al network. In questo modo vi è una copia del database su tutti i client o nodi connessi al sistema e quindi è difficilmente attaccabile dagli hakers.

Perché la Blockchain è sicura?

La caratteristica più importante della blockchain è la sicurezza. Come visto in precedenza vi è una marca temporale marca temporale che impedisce che una operazione, una volta eseguita, venga alterata o annullata.

Una altra caratteristica importante della Blockchain primordiale è che il funzionamento non è garantito da un ente centrale, ma ogni singola transazione è validata dall’interazione di tutti i nodi.

La marca temporale è di fondamentale importanza per l'utilizzo come intermediario fidato in quanto consente di associare una data e un’ora certe e legalmente valide ad un documento informatico.

Il rapporto tra Blockchain e le criptovalute?

Spesso il termine Blockchain è inteso come la tecnologia utilizzata quelle applicazioni Cryptocurrency-like. Il protocollo Bitcoin rappresenta solo una – la prima – delle possibili realizzazioni.

Il Bitcoin è un protocollo di comunicazione basato sulla tecnologia Blockchain che permette di trasferire valore esattamente come inviare una mail o un messaggio di WhatsApp è stato il primo a dare il via all'era delle criptomonete. Già ora hanno un ruolo molto rilevante nella finanza mondiale e sempre di più lo sarà nel corso degli anni.

Come funziona la Blockchain?

Il modello di trasferimento della Blockchain si basa sulla combinazione tra firma digitale e marca temporale (timestamp): la prima garantisce che mittente e destinatario di un qualsiasi tipo di messaggio (ad esempio la transazione nel mondo dei pagamenti, oppure il trasferimento di proprietà di una automobile) siano identificati in modo certo (in modo certo significa non come persone ma come nodi), il secondo permette che un insieme di informazioni, validate con la marca temporale da parte di un nodo scelto casualmente da un robusto modello matematico, venga comunicato e scritto nel registro di tutti gli altri nodi della rete e reso irreversibile, in questo modo nessuno può annullare o variare questo trasferimento di informazioni.

Se analizziamo il Bitcoin, tutte le operazioni sono confermate idealmente dalla rete entro dieci minuti (nel corso degli anni sono stati sviluppati protocolli molto più rapidi, come quello di Litecoin e OneCoin), attraverso il processo di consenso distribuito detto “mining”. In pratica la correttezza delle operazioni (o transazioni) immesse nella rete viene verificata dai computer o server connessi al network che lo confrontano con la versione più aggiornata della Blockchain. Il primo nodo che ottiene semaforo verde lo comunica a tutti gli altri, che provvedono a convalidare il blocco aggiornando la Blockchain. In questo modo si preservano al tempo stesso l’ordine cronologico delle operazioni e la neutralità della rete. 

Le caratteristiche della Blockchain

Quali sono le caratteristiche principali della blockchain? 

  • Affidabilità. Ad oggi esistono Blockchain centralizzate e decentralizzate, pubbliche e private. In ogni caso la Blockchain è costituita da una rete di computer o server e non è governata dal centro, tutti i nodi partecipanti hanno una parte di controllo dell’intera catena, la blockchain diventa un sistema meno centralizzato, meno governabile, ed allo stesso tempo molto più sicuro e affidabile, ad esempio da attacchi di hakers è decisamente molto più sicura dell'attuale sistema bancario.
  • Trasparenza: le transazioni effettuate attraverso la blockchain sono visibili a tutti i partecipanti, garantendo così trasparenza nelle operazioni.
  • Convenienza: essendo un intermediario fidato, non ha bisogno di altri intermediari e di conseguenza è molto più economica, basti pensari hai cosi ed alle procedure da effettuare per il cambio di proprietà di una automobile, con la blockchain la stessa operazione può esserre effettuata dal salotto di casa.
  • Solidità: le informazioni che sono memorizzare nella blockchain non possono essere modificate in alcun modo e quindi sono informazioni molto più attendibili per il fatto che non possono essere alterate.
  • Irrevocabilità: con la blockchain è possibile effettuare transazioni irrevocabili, mentre, per esempio un bonifico può essere revocato o può sparire nei meandri del sistema bancario, e allo stesso tempo più facilmente tracciabili (anche il Bitcoin è tracciabile come transizione ma chi effettua una transizione è un pseudonimo e non una persona fisica, altre criptomonete utilizzano la procedura KYC per conoscere i due interlocutori). In questo modo si garantisce che le transazioni siano definitive, senza alcuna possibilità di essere modificate o annullate.
  • Digitalità: con la blockchain tutto diventa virtuale. Grazie alla digitalizzazione, gli ambiti applicativi di questa nuova tecnologia diventano tantissimi.

Non solo Bitcoin

Il Bitcoin è stato il padre di tutte le criptomonete e l'idea di base era ottima, creare una moneta libera dall'inflazione e del controllo e manipolazione degli stati e delle banche centrali, ma nel corso degli anni il Bitcoin (sopratutto dal 2013) si è trasformato in uno strumento finanziario speculatorio, dove il suo valore non è cosi importante, ma quello che è importante è il fatto che vari costantemente ogni giorno. 

Questo fa sia che oggi, il Bitcoin, sia forse il miglior strumento per fara Trading, e quindi non è alla portata di tutti. Inoltre il fatto che sia completamente anonimo si presta molto bene per gli illeciti, droga, armi, petrolio e anche come riscatto per i Virus informatici. Inoltre il tempo di transizione è molto elevato e fa in modo che non sia possibile utilizzarlo in economia reale, pensate al fatto di bere un caffè ed aspettare almeno 10 minuti per vedere la transizione accreditata, oppure effettuare un acquisto on-line e non ricevete il prodotto, la transizione è irrevocabile e l'avete fatta ad uno pseudonimo.

Come viene utilizzata la Blockchain in Italia?

La Blockchain non è soltanto criptovaluta. La monete virtuale è infatti solo una una delle sue innumerevoli possibili applicazioni. Senza una gestione centralizzata, la Blockchain permette di inviare qualsiasi dato in maniera sicura, eliminando drasticamente la catena degli intermediari, permettendo uno scambio di dati sicuro tra due entità, senza dover utilizzare mezzi di terze parti quali ad esempio un provider di posta elettronica, oppure un servizio di cloud computing esterno oppure certificatori esterni o sistemi di timestamp per la data certa.

Si è parlato molto di Blockchain anche al World Economic Forum (Forum economico mondiale) e sono molti gli investitori che oggi stanno puntando ad altri investimenti in ambito Blockchain, e quindi dagli investimenti iniziali che ci sono stati soltanto nella nuova valuta e in nuovi sistemi di pagamento, si passa finalmente a nuovi investimenti, in settori nuovi e diversi tra loro.

1) Blockchain in finanza e banche

La finanza e l’economia sono sicuramente i settori presi più di mira dagli investitori in relazione alla blockchain. Non essendoci intermediari a gestire le transazioni, la blockchain abbatterebbe i costi delle commissioni delle banche, permettendo risparmi, velocità e affidabilità delle transazioni, inoltre è possibile creare un sistema finanziario senza la necessità di avere una banca.

2) Blockchain nelle Assicurazioni

Transazioni sicure e decentralizzate, sono una base solida per prevenire le frodi, per garantire un maggior controllo, per avere dati e reportistiche migliori.

Da un punto di vista tecnico, gli assicuratori vedono la blockchain come una opportunità per integrare un sistema di terze parti affinché si riducano i costi delle loro piattaforme di gestione, migliorando allo stesso tempo l’esperienza utente (customer experience) e la quota di mercato, e sviluppando nuove soluzioni ed opportunità.

3) Blockchain nei Pagamenti digitali

Sicuramente la Blockchain sarà il nuovo sistema di pagamenti del futuro, vi sono ancora molti problemi, sopratutto con le blockchain più datate, problemi che vanno affrontati, come ad esempio il tempo di elaborazione di una transazione, che è ancora molto lento considerando le necessità di un mercato ed un mondo che va sempre più veloce. Se consideriamo, per esempio la Blockchain di OneCoin ha un tempo di transizione inferiore al minuto e riesce a gestire più transizioni di mastercard e visa messe assieme, un notevole passo in avanti rispetto al Bitcoin. 

4) Blockchain nell’Agrifood

Nell’ Agrifood la blockchain trova un ulteriore ottimo “alleato”. Alcune delle caratteristiche applicative della blockchain nell’agrifood sono la tracciabilità, la trasparenza, di chi vuole “raccontare la storia” del proprio cibo, utilizzando la blockchain per garantire affidabilità. Pensate alla tracciabilità del latte o della carne e di qualsiasi prodotto alimentare, si potrebbe risalire a tutta la sua storia, ma sopratutto tutte queste informazioni sono certe e non manipolate, un esempio potrebbe essere un QrCode che si legge col telefonino e potremmo risalire alla storia di quel formaggio o di quella bistecca.

5) Blockchain nell’Industry 4.0

Anche nel manifatturiero la Blockchain può essere un valido alleato. Grazie alla blockchain nell’industry 4.0, infatti, è possibile sfruttare la logica decentralizzata per produrre tecnologie in grado di supportare al meglio la produzione, logistica e supply chain, così come altre aree “core” dell’azienda. 

6) Blockchain nell’IoT

Anche nell’internet delle cose la blockchain trova una grande utilità: grazie alla sua facilità di scambio dati, infatti, la tecnologia blockchain potrebbe essere utilizzata per facilitare la comunicazione tra oggetti IoT connessi, oltre a rendere lo scambio di dati più sicuro e veloce.

7) Blockchain nella Sanità

Per quanto riguarda blockchain e sanità, gestire i dati medici dei pazienti attraverso un sistema condiviso, permetterebbe ai medici di condividere informazioni sui pazienti in maniera sicura e veloce, accessibile a tutto il comparto medico e quindi aiuterebbe molto la medicina e la sanità a migliorare il servizio fatto ai pazienti, con la possibilità di avere sotto controllo l’intera cartella clinica di un paziente indipendente dal medico o ospedale in cui si reca, e quindi di conoscere in anticipo la storia del paziente, in modo da somministrare cure migliori e in tempi più rapidi.

8) Blockchain nella Pubblica amministrazione

Anche la blockchain nella pubblica amministrazione trova ambiti di applicazione. La blockchain potrebbe infatti ad esempio aiutare la pubblica amministrazione e i cittadini ad avere una vera identità digitale, condivisa e implementata in questo sistema, con diversi vantaggi tra cui: rendere più difficile l’evasione fiscale, avere un controllo maggiore dei cittadini e quindi combattere la criminalità, servizi semplificati in tutti i settori della pubblica amministrazione (invio di dati semplificato), e molto altro. Anche le elezioni potrebbero essere gestite dalla Blockchain di modo che il voto possa essere certo ed immodificabile.

9) Blockchain nel Retail

La blockchain sembra essere un modello interessante da utilizzare nei negozi e nel retail: con la blockchain infatti gli attuali metodi di pagamento in negozio potrebbero essere estesi alle criptovalute, come in mosti stati già sta avvenendo, permettendo quindi ai clienti pagamenti molto più rapidi, oltre che essere più economici, rispetto alle attuali carte di credito. Garantedo pagamenti più veloci ed economici, e quindi più convenienti, sopratutto per i gestori dei negozi, può essere offerto un servizio migliore al cliente, che quindi potrebbe dare un vantaggio competitivo agli store che decideranno per primi di abilitare queste nuove tecnologie nei loro punti vendita.

Quale futuro ci riserva la Blochchain?

Lo scenario economico futuro è già stato preso e le criptomonete sono già il futuro dei pagamenti, oggi vi sono molte criptomonete sul mercato circa 900, ma poche hanno le potenzialità e le capacità per affermarsi in economia reale. Tutto il mondo sta cambiando grazie alla tecnologia Blochchain e tutto cambierà nei prossimi anni trasformandosi in una vera realtà digital che abbatterà molte barriere che spesso sono state introdotte dalla pubblica amministrazione. Quello che è certo è che la criptomoneta è una opportunità per tutti, se si hanno le giuste informazioni.

In rete trovate molte informazioni negative in merito alle criptomonete perchè spaventano i poteri forti, ma ormai sono una realtà consolidata.

OneCoin la moneta del futuro che è già realtà

OneCoin il futuro è nelle tue mani
OneCoin il futuro è nelle tue mani

E’ dal 2008 che si sente parlare in Internet di criptovalute, il primo e più famosu fu BitCoin il più recente OneCoin e sono ormai noti a tutti i risultati raggiunti da chi in questi progetti ha deciso di investire in tempo, denaro ed istruzione finanziaria.

Prima di comprendere cosa sono le criptovalute è meglio che tu comprenda bene il sistema bancario. Per comprendere al meglio dedica 5 minuti della tua attenzione a visionare questo video, è sconvolgente.

Ora che hai capito come funziona il sistema bancario vediamo la definizione di Wikipedia, delle criptovalute:

“Una criptovaluta (o crittovaluta o criptomoneta) è una valuta paritaria, decentralizzata digitale la cui implementazione si basa sui principi della crittografia per convalidare le transazioni e la generazione di moneta in sé. Come ogni valuta digitale, consente di effettuare pagamenti online in maniera sicura.”

Le Cripto-Valute come tutte le classiche valute (€, $, £ ecc), possono essere utilizzate per acquistare beni e servizi, trasferite ad altri utenti, con la differenza però di  poter essere create  (il termine ufficiale è “mined” ossia “estratti”), dagli utenti stessi. Il tutto è reso sicuro attraverso l’autenticazione di ogni singolo trasferimento a mezzo di un sistema di codifica che richiede la potenza di calcolo di una grande rete di computer. Ciascun utente che mette a disposizione la propria potenza di calcolo riceve la nuova Cripto-moneta come ricompensa.

Ma quanto vale una Cripto-valuta? 

Citando ancora wikipedia:

“A differenza delle classiche valute tradizionali, le criptovalute non fanno capo ad un ente centrale, ma utilizzano un database distribuito fra la rete e che acquista valore economico a seconda di quanta gente acquista la criptovaluta stessa…

Il controvalore totale dell’economia Bitcoin, calcolato a dicembre 2012 era di circa 140 milioni di dollari statunitensi, in aprile 2013 1,4 miliardi di dollari statunitensi, nel novembre 2013, con un cambio 1 bitcoin = 540 USD, il controvalore sale ancora a più di 6 miliardi di dollari statunitensi”.

Possimo ora comprendere come il famoso Kristoffer Koch, giovane studente informatico norvegese che nel 2009 aveva comprato 19 euro in Bitcoin, a ritrovarsi pochi anni dopo un conto da più 640.000 euro.

La più giovane Cripto-valuta OneCoin  che è nata solamente nel 2015, ha visto già esplodere il suo controvalore.

Partita inizialmente da 0,50 cent per singola moneta, oggi conta un valore 5 volte superiore (€ 5,6443 al 17/05/2016) , che tradotto in esempio pratico, chi ha acquistato i corsi di formazione di OneCoin ed ha ricevuto i token promozionali e partecipato al mining oggi è in possesso di monete che valgono 26,95 € cadauna (valore al 01/12/2018).

Ricordiamo inoltre che oggi il numero UNO tra i networker più pagati al mondo, ha di fatto superato i 4.000.000€ di profitto dichiarato al mese proprio grazie a OneCoin.

Aquistare oggi in BitCoin non è economico in quanto il controvalore è oramai troppo alto. Sarebbe necessaria una notevole disponibilità economica, o in alternativa attendere una poco probabile riduzione di valore della valuta nella speranza di una successiva risalita.

Mentre acquistare oggi OneCoin garantisce un potere di acquisto molto elevato grazie anche alle mosse strategiche effettuare da OneCoin per proteggere gli acquirenti e dare loro la tranquillità di gestire il proprio potere di acquisto in modo sicuro.

Forse varrebbe più la pena alleggerirsi le tasche di pochi spiccioli in una nuova valuta semisconosciuta e ritrovarsi, come Kristoffer Koch, ricco a propria insaputa.

OneCoin fornisce un’opportunità di vita, rivoluzionando il mondo degli affari di oggi e dell’economia digitale. 

OneCoin ha l’ambizione di diventare la prossima grande criptovaluta (anche se di fatto è già la seconda criptovaluta più utilizzata al mondo) in quanto utilizza le più moderne tecnologie, offre valore a lungo termine ai possessori e ha un concetto ben sviluppato e testato basata non sul trading pubblico ma sulla spendibilità.

Questa opportunità è disponibile solo attraverso un rigoroso sistema basato sull'invito, fornendo inoltre le conoscenze neccessarie per avere successo nel mondo della cripto-valuta.

Con l’adesione al programma ONECOIN, non si ottiene solo la migliore formazione online su come gestire e trarre profitto dalla cripto-moneta, ma soprattutto vi posizionate in un programma di generazione di entrate illimitate, fornendovi con tutti gli strumenti neccessari per avere successo. Gli strumenti di formazione in combinazione con il marketing offrono un prodotto educativo solido e forte e da un piano di pagamento ecezzionale, è il motivo per cui gli imprenditori di oggi stanno usando il Concetto ONE.

Siamo impegnati a farvi avere successo – e vi sarà fornito tutto il supporto necessario per far crescere la tua squadra e di business.

OneCoin permette ti trasferire qualsiasi valore istantaneamente e senza costi (i costi sulle transazioni sono la linfa vitale del sistema bancario), basta un nome utente e una password.

Abbiamo creato un Team strategico, che usa intelligenza e tecnologie al fine di di creare qualsiasi tipo di strategia di acquisto in modo da massimizzare i profitti, sia per privati ed aziende. Abbiamo già salvato molte realtà dal fallimento programmato creando strategie finanziarie con OneCoin.

Partecipare in un programma OneCoin può essere anche gratuito!

Prova adesso un account gratuito per testare OneCoin!

Sarà possibile investire in qualsiasi pacchetto anche in un secondo momento!

OneCoin Brescia
Iscriviti con il pacchetto gratuito OneCoin

Ora che hai compreso l'importanza delle criptovalute nello scenario economico mondiale guarda questo video creato da OneCoin, anche se il nostro Team Strategico ha sviluppato diverse strategie al fine di massimizzare i profitti che ovviamente non sono menzionate in questo video, ma è utile per comprendere appieno questa incredibile opportunità.

 

La prima piattaforma di Spendibilità di Criptomoneta – Dealshaker

Dealshaker è la piattavorma di spendibilità di OneCoin creata appositamente per far incontrare domanda ed offerte in un econosistema autonomo che non ha bisogno dell'euro.

Il fatto che OneCoin coin sia totalmente spendibile dimostra la bontà di questo progetto permettendo ai possessori di spendere le proprie monete ma anche alle attività commerciali di poter incamerare monete senza la necessità di acquistare un corso di formazione finanziari.

Questa è la grande innovazione che OneCoin ha introdotto un e-commerce mondiale, presente in 194 paesi con un univoco valore della criptomoneta, mai nessun'altra criptomoneta era riusciata a copiere questa impresa.

Per accedere alla piattaforma di spendibilità basta cliccare questo link: https://www.newdealshaker.com/ 

Perchè un consulente informatico utilizza OneCoin ed è parte di un Team Strategico di OneCoin?

OneCoin è una moneta digitale ed consulente ha il dovere di informare il proprio parco clienti su questa straordinaria opportunità, perchè un piccolo investimento in cultura finanziaria potrebbe diventare grande capitale per risanare i conti, ma anche da poter utilizzare come garanzia per mutui, leasing, aumenti di capitale o rinnovare il parco macchinari per rimodernare le società ed essere più competitiva sul mercato economico.

Per qualsiasi informazione sulle strategie di OneCoin potete contattarmi via mail al seguente indirizzo: info@antonellialberto.it con il nostro Team creeremo la soluzione migliore per risanare le finanze anziendali grazie anche a OneCoin.